Biblioteca di Bortigali | Non potho reposare. Il canto d'amore della Sardegna

Home / Novità / Non potho reposare. Il canto d'amore della Sardegna

Archivio Cronologico

Servizi in Biblioteca

 

News Letter

Email:

Contatti

Biblioteca Comunale di Bortigali
Via Vittorio Emanuele III, 11
08012 Bortigali (Nu)
Tel. 0785 80171
Fax. 0785 80155
Email. info@bibliotecabortigali.it 

Non potho reposare. Il canto d'amore della Sardegna

Popolarità:
74
7 voti
1 2 3 4 5
Zoom
Inserito il:
gennaio 2018

Autore:
Marco Lutzu

Casa Editrice:
Nota Music


A Diosa o Non potho reposare è la canzone d'amore più amata dai sardi. Composta da Giuseppe Rachel su un testo di Salvatore Sini, nella sua storia ormai secolare è stata interpretata da musicisti popolari e d'ambito colto, cori polifonici, rockers, cantanti d'opera e jazzisti, che hanno realizzato decine di versioni diverse fra loro e ricche di fascino. Tra le più celebri quelle dei cori nuoresi, di Maria Carta e di Andrea Parodi, grazie alle quali Non potho reposare è stata apprezzata anche al di fuori dei confini regionali. Il volume presenta i risultati della ricerca condotta nell'arco di due anni da Marco Lutzu che per studiare le singolari vicende di questa canzone si è avvalso di metodologie d'indagine mutuate dalla musicologia storica, dall'etnomusicologia e dagli studi di popular music. Il testo ripercorre la storia di una canzone d'amore che per i sardi è anche veicolo di forti sentimenti identitari, segue le tracce del suo peregrinare tra diversi generi musicali e prova a riflettere sulle ragioni del suo successo. Il CD allegato al libro raccoglie alcune tra le più significative versioni di Non potho reposare, scelte per il loro valore documentale oltre che per le qualità artistiche degli esecutori.

Commenti e Recensioni

Rispondi



(La tua email non sarà mostrata pubblicamente.)


Codice captcha

Fare clic sull’immagine per vedere un altro captcha.


'